In questo articolo vi presentiamo un accessorio molto interessante che abbiamo testato per voi e che potrebbe tornarvi utile in diverse occasioni, reperibile sul mercato ad un prezzo veramente interessante! Parliamo di un HUB USB e CARD READER da utilizzare su tablet e smartphone.

Come saprete già, molti smartphone e tablet Android supportano l’OTG (USB On-The-Go), ovvero la possibilità di collegare periferiche USB come memorie flash, memorie USBmousetastierejoypad al vostro device. Per quanto riguarda i prodotti Apple il supporto OTG non è disponibile, mentre per i devices con sistema operativo Microsoft il supporto OTG è disponibile solo per Windows 10. Cavi ed HUB OTG sono necessari anche per collegare periferiche USB al neonato Raspberry Pi ZERO, il famosissimo micro computer da 5 dollari che a bordo ha solo una porta micro USB che supporta l’OTG.

Per connettere una periferica USB al vostro device, per prima cosa dovrete accertarvi che tale funzionalità sia disponibile, dopodiché avrete bisogno di un cavo OTG, facilmente reperibile per pochi euro di spesa. L’adattatore OTG si configura come un cavo che dall’estremità che va connessa al device è una presa micro USB maschio, dall’altra una USB femmina, entrambe di tipo B. Ecco alcuni esempi di comunissimi cavi OTG:

Altri tipologie di cavi OTG hanno anche una micro-USB femmina che permettono di aggiungere un’alimentazione aggiuntiva esterna nel caso in cui il dispositivo connesso al device ne abbia bisogno per funzionare correttamente.




Dopo questa breve premessa vi presentiamo il MAXAH®7-in-1, ovvero un HUB USB e lettore di schede SD con la particolarità di essere destinato a connessioni OTG. E’ reperibile tra i prodotti “Prime” di Amazon.it per la modica cifra di 8,99€ ed è dotato di  3 porte USB 2.0 e 4 porte per la connessione di schede di memoria del tipo: Micro SD, SD, MS ed M2.

Nella confezione è incluso anche un cavo USB-Jack per poter aggiungere l’alimentazione all’HUB, necessaria nel caso in cui una delle periferiche USB connesse richieda una maggiore potenza per poter funzionare correttamente. Nella confezione manca però l’alimentatore a cui collegare il cavo di alimentazione, quindi se lo riterrete utile, potrete acquistare un alimentatore a parte simile a questi che vi segnaliamo:

In alternativa, se l’alimentatore del vostro device è simile a quelli visti sopra, ovvero con una presa USB femmina, potrete usarlo tranquillamente come alimentatore dell’HUB. Nella foto che segue vi mostriamo l’HUB in funzione, con due periferiche USB ed il cavo di alimentazione connessi:

otg-hub-usb-card-reader

Se volete dare un’occhiata ad altre tipologie di HUB USB OTG, potete trovarli a QUESTO LINK.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •